Rivenditore ufficiale Slingshot e Mystic

Regole base di sicurezza e precedenze

 

 

Non è accettabile non conoscere i rischi a cui il kitesurfing espone gli appassionati di questo sport, un kiter fin dall’inizio deve essere cosciente dei propri limiti e dei limiti meteorologici di questo sport.

Tutti i kite di recente costruzione sono ben controllabili e hanno un sistema di depower che ne aumenta di molto il range di utilizzo in condizioni di sicurezza anche quando le condizioni meteorologiche e di vento variano repentinamente. Il kitesurf può essere uno sport sicuro, finché una persona lo pratica con intelligenza .

Per non avere incidenti e infortuni , un buon kiters deve seguire delle semplicissime norme :

  • Non fare kitesurf con condizioni meteorologiche avverse. Quando ci sono temporali nelle vicinanze
  • Controllate il corretto funzionamento dei sistemi prima di ogni uscita e alla fine di ogni giornata di kitesurf. Di tanto in tanto testateli e imparate ad usarli. E’ opportuno controllare tutta l’attrezzatura se non viene usata da molto tempo .
  • Utilizzate protezioni per il kite, casco, impact-vest protettivo ( obbligo di legge ) . La stessa muta è utile a proteggervi e vi sarà di aiuto in caso di difficoltà in mare .
  • Allontanarsi e avvicinarsi dalla spiaggia con la tecnica del body drag per la propria sicurezza e quella dei bagnanti
  • I bagnanti in acqua hanno sempre la precedenza e i kiters devono navigare sottovento a questi. In questo modo si possono prevenire eventuali danni alle persone, nel caso si perda il controllo del kite.
  • Non fate salti con il kite vicino alla spiaggia, ai bagnati, in prossimità di altri ostacoli
  • Fate kite solo quando le vostre condizioni fisiche ve lo permettono, non fate kite quando siete stanchi e capite quando è il momento di terminare la giornata di kite ; è importantissimo imparare a conoscere i propri limiti mentali e fisici .
  • Non chiedere assistenza per il lancio o l’atterraggio a persone che non sono esperti kiter ; la maggior parte degli incidenti gravi e meno gravi avvengono in spiaggia .
  • Fai attenzione alle linee del kite che possono essere molto taglienti mentre il kite è in volo ; ricorda di controllare dove è posizionato il  taglia cavi nel tuo trapezio
  • Se si intrecciano le linee con un altro kiter , lasciare andare completamente la barra ; se uno delle due velo o entrambe riprendono potenza entrambi i rider devono attivare i dispositivi di sicurezza . ESSENZIALE NON TROVARSI ANNODATI NEI CAVI , altrimenti utilizzare il taglia cavi .

Queste sono delle regole base e alcune più specifiche. Gli incidenti in kite ormai capitano raramente per colpa dell’attrezzatura ma quasi sempre per colpa del kiter che sottovaluta le condizioni meteo, e sopravaluta lo stato dell’attrezzatura e le proprie capacità. Spesso gli incidenti sono dovuti a comportamenti stupidi e non sensati che danneggiano molto il kitesurf che già inizia ad avere una brutta reputazione in alcune spiagge e spesso viene vietato o confinato. Collabora alla diffusione del kite e a promuoverne la sicurezza, non essere omertoso e timido denuncia e condanna sempre e direttamente i comportamenti scorretti e non sicuri anche se da parte di kiter molto più esperti di te, anzi sopratutto da parte di questi che rappresentano un esempio per chi inizia a fare kitesurf. Escludi le mele marce dal tuo gruppo fai un favore alla sicurezza in kitesurf.

PRECEDENZE 

  • Il rider che sta entrando in acqua dalla spiaggia ha la precedenza sul rider che sta uscendo.
  • Il rider che surfa un’onda ha la precedenza su chi sta saltando o su chi sta arrivando dalla direzione opposta
  • Per poter saltare un rider deve avere una zona libera e sicura di 50 metri sottovento e 30 metri sopravento. È importante avere una zona sicura sottovento in quanto il rider si muove sottovento quando salta mentre lo spazio libero sopravento è utile perché le line del rider che manovra potrebbero toccare il kite oppure intrecciarsi con quelle di altri kiter nelle vicinanze.
  • precedenza a tutti i rider che stanno prendendo lezione o rider poco esperti e bolina non sicura

Precedenze-kitesurf

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.1

Le barche a motore devono dare precedenza alle unità a vela;

fanno eccezione i mezzi di pubblico servizio, imbarcazioni in avaria o in difficoltà di manovra o unità dedite alla pesca.Precedenze Kitesurf – Norma N.1

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.2

In caso di incroci tra unità a vela che procedono su mure diverse, chi naviga mura a sinistra deve lasciare libera la rotta a chi naviga mura a destra.

Precedenze Kitesurf – Norma N.2

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.3

In caso di incroci tra unità a vela che procedono sulle stesse mura, chi si trova sopravento deve lasciare libera la rotta a chi si trova sottovento

Precedenze Kitesurf – Norma N.3

 

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.4

Tra unità a vela che navigano sulle stesse mura ma con velocità diverse, quella che sorpassa sopraggiungendo da dietro deve lasciare libera la rotta a quella più lenta

Precedenze Kitesurf – Norma N.4

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.5

In presenza di ostacoli bisogna tenersi discosti e dare possibilità ad eventuali altre unità presenti di manovrare liberamente per evitare a loro volta l’ostacolo.

Precedenze Kitesurf – Norma N.5

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.7

Se due kitesurf, pur non avendo traiettorie coincidenti, navigano a distanze ravvicinate, quello che naviga sottovento deve tenere basso il kite, quello che naviga sopravento deve tenere alto il kite. Questa norma vale sia per kitesurf che navigano sulla stessa rotta che kitesurf che navigano su rotte differenti.

 

Precedenze Kitesurf – Norma N.7

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.8

Il kitesurf che manovra, cambia mura, salta, procede con posture diverse da quelle di normale navigazione (blind, toe side), esegue loop o movimenti a otto del kite, perde il diritto di precedenza. Chi esegue queste manovre, deve tenersi a distanza di sicurezza da altre imbarcazioni/kitesurf.

Precedenze Kitesurf – Norma N.8

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.9

In prossimità dei corridoi di lancio, i kitesurf che stanno navigando devono dare la precedenza a quelli che hanno fatto decollare il kite e che stanno entrando in acqua. Chi sta facendo decollare il kite in spiaggia, prima di lanciarlo, deve comunque accertarsi che il corridoio di lancio sia libero.

Precedenze Kitesurf – Norma N.9

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.10

E’ vietato fare evoluzioni con kite, saltare, surfare l’onda nei corridoi di lancio. I corridoi di lancio devono essere utilizzati solo per raggiungere l’area di navigazione.

Precedenze Kitesurf – Norma N.10

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.11

Le manovre di decollo e di atterraggio del kite devono essere effettuate con la massima prudenza, evitando di rimanere con il kite in volo più del tempo necessario. E’ assolutamente pericoloso e vietato fare evoluzioni con il kite in spiaggia.

 

Precedenze Kitesurf – Norma N.12

Precedenze nel Kitesurf – Norma N.12

Il kitesurf che sta surfando un’onda frangente ha diritto di precedenza, indipendentemente dalle mura. Se più kitesurf stanno surfando la stessa onda, ha precedenza chi si trova più vicino al punto in cui l’onda frange.

Precedenze Kitesurf – Norma N.12